Swing Into Spring a Disneyland Paris







Come ormai è ben risaputo, io e Lucrezia siamo Disney addict e ad Ottobre scorso, appena tornate dalla stagione “halloweeniana”, comincio la ricerca di nuove offerte et voilà! Detto fatto, prenoto 8-11 Marzo 2015 all’Hotel Cheyenne sempre all’interno del resort. Le altre sei volte eravamo state al Santa Fè e al Sequoia, quindi siamo ancora più in fibrillazione del solito! Prima di partire, tramite call-center italiano, prenoto la mezza pensione Premium, e poi chiamo il servizio prenotazione tavoli. La missione di questa volta è Merida del film Ribelle (Brave), la principessa preferita di Lucrezia. Ma andiamo per ordine… Alle 8:15 atterriamo a Beauvais e c’è un magnifico sole ad accoglierci. L’NCC ci accompagna all’Hotel Cheyenne, faccio il check-in, prendo i coupon delle prenotazioni dei ristoranti alla conciergerie, bagagli alla bagagerie e via lungo il sentiero che ci porta prima al Village e poi all’interno del parco. Ad accoglierci c’è il Goofy‘s Garden Party, la mini-parata della stagione, che si può vedere in diversi orari della giornata. Ballerini con costumi coloratissimi, carrettini con sculture di fiori, e poi Orazio, Clarabella, Alice… insomma tutti i personaggi Disney che cantano e ballano. Proseguendo verso il Royal Castle Stage ci imbattiamo nello show di Mary Poppins: Welcome To Spring, una vera e propria celebrazione della primavera in compagnia di Mary Poppins e tutti i suoi amici! Ritornando verso la Main Street un’allegra musica attira la nostra attenzione, prendiamo posto ed ecco arrivare il Minnie’s Little Spring Train, un trenino fatto di colori, fiori, ovetti e coniglietti e al suo interno i vari characters Disney che cantano, ballano e dispensano baci! Alle 14:30 abbiamo il tavolo prenotato all’Inventions, dentro il Disneyland Hotel, e via a pranzo! E’ domenica, quindi oggi c’è il brunch e quindi ancora i personaggi Disney avranno dei costumi particolari e magari “beccheremo” anche qualche personaggio raro? Neanche prendiamo posto a tavola che ecco arrivano Cip e Ciop, Duffy e Shellie May, Topolino, Paperino e Minnie con costumi speciali e i tre Aristogatti al completo. Tra un personaggio e l’altro si mangia finalmente e andiamo a prendere posto per la Disney Magic on Parade anche se la conosciamo a memoria… La nostra prima giornata volge al termine e stremate andiamo a “nannare”!








2° giorno
Sveglia ore 6, colazione ore 7, praticamente alle 7:45 siamo davanti ai cancelli del parco… sì perché le EMH (extra magic hours) non ce le perdiamo di certo! Al gazebo troviamo Pluto e poco più avanti Pippo ma la nostra missione oggi è Merida quindi alle 8:30 siamo in fila al Princess Pavilion… alle 10 ci fanno entrare e il CM mi chiede quale principessa a Lucrezia manca di incontrare, lo guardo disperata e gli spiego che le principesse le ha incontrate tutte e che il desiderio è conoscere Merida. Lui mi guarda più disperato di me e mi dice che in quel giorno non ci sarebbe stata…Nooooooooooooooooo! Ma ormai siamo lì e per la 300esima volta ci tocca Aurora, Lucrezia si consola subito e mi fa “Va beh dai mamma, stavolta aveva un vestito diverso”. Me ne stavo andando triste e sconsolata quando sento “Madame, madame!” Mi giro e il CM mi fa capire che Merida ci sarebbe stata. Ok perfetto, ci rimettiamo in fila e dopo “soli” 90 minuti, di nuovo la domanda di cui sopra e io con un’espressione tra la supplica e la prepotenza dico solo “Merida” e mi rispondono “You’re lucky” (Beh sì certo, dipende dai punti di vista!) Lucrezia non aveva capito perché parlavamo in inglese, i CM con i quali avevo parlato volevano vedere la reazione della mia piccola che indossava il costume della sua eroina e avevano anche detto a Merida che sarebbe entrata una sua “fan”. Praticamente in quella sala c’era il pienone e c’è stato un applauso e io secondo voi? Vedere gli occhi pieni di stupore e felicità di mia figlia è stato come una botta al cuore e tanto per cambiare ho cominciato a piangere! Ok, archiviata Merida, di fronte al Pavillion c’è Rapunzel, e che fai? Ma si facciamoci un’altra ora e mezza di fila: autografo, baci, abbracci e foto. Direzione Casey’s Corner dove ci aspetta un’altra fila per Tippete e Miss Bunny. E ora? Pranzo all’Auberge de Cendrillon in compagnia di Suzy e Perla, Aurora, Belle, Cenerentola e il Principe. Per digerire il lauto pranzo un giro su It’s a Small World e su Buzz.







3° giorno
Arisveglia alle 6… insomma uguale al giorno prima ahahhahahaha. Troviamo Paperino lungo la Main Street, foto di rito e ci spariamo qualche attrazione prima delle 10 (l’apertura al pubblico che non risiede negli hotels Disney). Usciamo da Disneyland, andiamo agli Studios e ci mettiamo in fila per il Fast Pass per Ratatouille (o forse sarebbe meglio dire che io mi metto in fila e Lucrezia aspetta seduta!) Fast Pass presi, abbiamo un po’ di tempo e andiamo al Production Courtyard dove assistiamo al Disney Stars’n’Cars e c’è Jessie! Se becchiamo lei ho finito la wish-list di Lucrezia…ma indovinate? Jessie inizia il giro di autografi e foto tre persone dopo di noi! No no non avete capito niente! Come due faine corriamo e cerchiamo un varco, lo troviamo e aspettiamo in religioso silenzio (sì perché io stavo pregando che arrivasse finalmente!) e clic! Autografo, baci, abbracci e foto! Mission complete! Guardo l’orario sul Fast Pass ed è ora di presentarci all’attrazione di Ratatouille! La adoro, è fantastica! Ma è inutile che vi dico di che si tratta, è stata talmente tanto pubblicizzata! E ora pappa! Al Bistrot Chez Remy! Immerse in un luogo dove tutto è enorme per dare la sensazione di essere piccoli come topolini. Vari giri sulle varie attrazioni e si torna a Disneyland! (Nessuno riuscirebbe a starci dietro, due schegge impazzite ahahhaha). Merenda, shopping e prendiamo posto per il Disney Dreams. Anche avendolo visto più e più volte è sempre come se fosse la prima! Il parco chiude e noi ce ne andiamo al Village a continuare il nostro shopping e a passare due ore dentro il Lego Store (la mia croce). Ceniamo al Cafè Mickey in compagnia di Spugna, Eeyore, Topolino, Pluto e Pippo e poi nanne sante!










4° giorno
Va beh, senza che ve lo ridico di nuovo, ma all’apertura siamo al parco di Disneyland Paris! Autografi, baci e abbracci con Minnie e Topolino; “siparietto” con Cip e Ciop che notano la maglia di Lucrezia (raffigurante loro due)… sono morta dal ridere e via a “spararci” tutte le attrazioni fino alle 17:30… poi è venuto un uomo cattivo a prenderci e a portarci in aeroporto…
Bye bye Disneyland Paris, see you for the Christmas Season!
(Marzo 2015)







Post popolari in questo blog

Il 17 Marzo riapre Italia in Miniatura con un imponente operazione di restyling

Warner Bros. Studio Tour - The Making of Harry Potter: i consigli e il racconto di Francesca

Una sorpresa per i lettori di Blodiario 2.0