Laboratorio di cucina Cacciucco Lab all’Acquario di Livorno






Anche quest’anno l’Acquario di Livorno aderisce alla manifestazione “Cacciucco Pride”, riproponendo – dopo il successo del 2017 - uno speciale laboratorio interattivo di cucina chiamato “CACCIUCCO LAB” in cui i partecipanti potranno imparare a cucinare il cacciucco secondo la ricetta tradizionale del Cacciucco 5C, ma in una chiave sostenibile. Quest’anno si raddoppiano gli appuntamenti, il laboratorio sarà infatti disponibile in due giornate: sabato 16 Giugno che domenica 17 Giugno presso l’Acquario di Livorno. Durante il corso di cucina sarà curato anche l’abbinamento con i vini e una degustazione finale del cacciucco preparato. Quest’anno sarà possibile preparare anche un cacciucco nella versione gluten free.
Si chiama Cacciucco Lab ed è un vero e proprio laboratorio interattivo, con lavorazione del pesce, cottura, degustazione finale e visita guidata alle vasche espositive. Un corso di cucina intensivo per imparare la preparazione del vero cacciucco 5C e anche come abbinarlo al vino più indicato. Questo speciale laboratorio interattivo “Cacciucco Lab” nasce dalla ormai consolidata collaborazione tra Acquario di Livorno, Slowfood Livorno, Associazione Cuochi Livornesi e Fisar (Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori) Delegazione di Livorno, con il contributo tecnico della cantina Mulini di Segalari per i vini e di Tenuta Bellavista Insuese per il pane.
Uno chef dell'Associazione Cuochi Livornesi introdurrà i partecipanti alla preparazione del piatto più famoso della tradizione culinaria di Livorno. Dalla preparazione del pesce, alla sua cottura e all'utilizzo degli altri ingredienti, come il pane gentilmente offerto da Tenuta Bellavista Insuese, che caratterizzano un Cacciucco 5 C, riproposto in chiave sostenibile. Quest’anno anche in versione gluten free.
Il laboratorio si svolgerà nei locali dell’Acquario, dove i partecipanti al laboratorio avranno anche l’occasione di fare una visita accompagnata del percorso espositivo della struttura, assieme ad una guida biologa che illustrerà i temi del consumo ittico consapevole e della stagionalità del pesce.
La visita sarà possibile anche ai loro accompagnatori, al prezzo speciale di 12 euro a persona.
Dopo la visita guidata, i partecipanti al laboratorio torneranno in cucina per assaggiare ciò che avranno preparato durante il laboratorio, con la proposta di Fisar Delegazione di Livorno di un vino perfetto in abbinamento e gentilmente offerto dalla cantina Mulini di Segalari. Il corso, che si svolgerà sia sabato 16 Giugno che domenica 17 Giugno dalle 10,30 alle 14.00 circa, avrà un costo di 35 euro a persona (30 euro per gli iscritti Slowfood, Fisar e ACL). Gli organizzatori, per ragioni logistiche, hanno previsto un numero minimo di 10 iscritti e massimo di 20 iscritti. Tutti gli interessati potranno fare richiesta di partecipazione entro venerdì 8 giugno, inviando una mail slowfoodlivorno@gmail.com o telefonando a 328/9693680 (laboratorio confermato al raggiungimento del numero minimo di 10 persone partecipanti). La prenotazione, dopo la verifica della disponibilità dei posti, verrà però confermata soltanto dopo il ricevimento del bonifico bancario a favore dell'Associazione Slowfood Condotta di Livorno. 
IBAN:
IT97L0503413903000000001163
Prenotazioni e info: slowfoodlivorno@gmail.com Tel. 3289693680




Post popolari in questo blog

Il 17 Marzo riapre Italia in Miniatura con un imponente operazione di restyling

Warner Bros. Studio Tour - The Making of Harry Potter: i consigli e il racconto di Francesca

Una sorpresa per i lettori di Blodiario 2.0