Cristina in "missione" al nuovissimo Ovindoli Fun Park






Il 24 giugno alla base della seggiovia Dolce Vita ha aperto “Ovindoli Fun Park” e lo scorso fine settimana sono andata a provare i percorsi sospesi tra gli alberi insieme a Pesciolino, 5 anni.

Dall’autostrada A25 si prende l’uscita Aielli-Celano e si sale direzione Ovindoli. Dal bivio per la seggiovia il parco avventura è ben segnalato. L’ingresso è proprio sull’ampio Piazzale Dolce Vita, sulla sinistra.



Innanzitutto Pesciolino ed io veniamo imbracati e forniti di cuffietta igienica monouso da indossare sotto il caschetto di protezione. Si passa quindi alla spiegazione tecnica su due mini percorsi (uno per gli juniores, sotto i 140cm, ed uno per gli adulti) realizzati praticamente ad altezza terra, dove si prende dimestichezza con i moschettoni e la carrucola. Per noi la novità rispetto ad un altro parco avventura in cui eravamo stati l’anno scorso è costituita proprio dal sistema di vincolo che qui è a singolo moschettone e continuo. Questo vuol dire che il moschettone viene inserito all’inizio del percorso e viene sfilato alla fine semplificando moltissimo l’esperienza dei più piccoli. Inoltre l’apertura del moschettone è fissa, registrata per passare solo nella piastra di imbocco del cavo di sicurezza, non ci sono molle da schiacciare. Insomma, un gioco da ragazzi!   


Al momento ci sono sei percorsi: due gialli dedicati a tutti i bambini (altezza minima 110cm e 4 anni di età), due verdi (altezza minima 130cm e 7 anni di età) e due blu (altezza superiore ai 140cm). Da settembre ci sarà anche un percorso rosso. Pesciolino quindi ha potuto fare solo i due percorsi gialli, ma li ha fatti entrambi due volte quindi direi che si è divertito! I bambini ovviamente devono avere la supervisione dei genitori. Le piattaforme sono ad un’altezza ridotta quindi si riescono a toccare i bambini, anche per dargli indicazioni o rassicurazioni, ma in caso di problemi (ad esempio se il bambino sbaglia ad inserire il moschettone o non riesce a sfilarlo) interviene sempre e solo il personale del parco. Ho apprezzato molto il fatto che dei 5 istruttori presenti 2 erano fissi a vigilare i percorsi gialli dei piccoli ospiti.


Io mi sono cimentata solo con i due percorsi verdi, giusto per giocare ad invertire le parti con Pesciolino: io tra gli alberi e lui sotto che mi dava indicazioni e mi spiegava come affrontare la carrucola che conclude ogni percorso. Ma sicuramente tornerò, magari solo con adulti e dopo settembre quando sarà pronto anche il percorso rosso! In quel caso però devo ricordarmi di acquistare in biglietteria i guanti da lavoro (disponibili al prezzo di 2€) perché già con due percorsi il cavo di acciaio inizia a far male alle mani…


Altra attrazione che sarà presto disponibile, probabilmente dal 28 luglio, sono le tre piste di snow tubing per scivolare sulle ciambelle sia in estate che in inverno. Quando siamo stati il tapis roulant per la salita era pronto, mancava solo la posa dello speciale tappetino.


“Ovindoli Fun Park” è un’oasi di divertimento dove passare una giornata alternativa godendo anche di un panorama rigenerante e di aria fresca. All’ingresso del parco avventura c’è un piccolo bar fornito di caffè, gelati e bevande fresche ma che prepara anche panini e arrosticini da gustare nei tavoli messi a disposizione. E per riposare ci sono simpatiche amache e sdraio. Fino al 31 agosto il parco sarà aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00, da settembre al 4 novembre solo nei fine settimana e, neve permettendo, dal 5 novembre funzionerà solo lo snow tubing.

I Post Più Letti

Calendario delle chiusure delle piscine degli hotel Disney a Disneyland Paris

Mamma Sonia racconta: "Un weekend al mare"

L'8 e il 9 dicembre tutti al Bioparco di Roma!

ACQUARIO DI CATTOLICA: PRESEPI SOMMERSI, INCONTRI STRAORDINARI E BOTTEGA DEL NATALE

Mamma Cristina racconta: "Sopravvivere al Caffeina Christmas Village"

OLTREMARE: A RICCIONE LA LAGUNA DI BABBO NATALE SI “ACCENDE” DI MAGIA

La nevicata virtuale e la montagna russa di Babbo Natale accendono la stagione invernale di Cinecittà World

Artisti brillanti e seduzione culinaria al dinner show di Europa-Park