Festa dell'Uva al Castello di Gropparello




Da tempo, il Castello di Gropparello, sulle colline piacentine, ha preso a cuore l’avventurosa missione di rispondere alle domande dei più piccoli e di solleticare la loro curiosità con eventi e storie fantastiche che hanno molto a che fare con le tradizioni e il passato. Anche quello non troppo lontano.
Il quesito stagionale di fine estate e inizio autunno è: come nasce il vino? Accompagnati dalle iniziative organizzate tra grappoli in arrivo dalla vigna, i bambini avranno l’opportunità di scoprirlo da soli, immergendosi letteralmente nell’allegra atmosfera campestre ben nota a nonni e bisnonni, che si riunivano per cimentarsi nella vendemmia e nella pigiatura nei tini. Tutte le domeniche di settembre - il 2, il 9, il 16, il 23 e il 30 - i bimbi saranno i protagonisti della Festa dell’Uva, nel magico mondo del Castello di Gropparello (PC). Pronti a schiacciare i gustosi chicchi appena colti, saranno loro stessi a raccogliere il testimone e a dare vita a uno dei momenti più frizzanti della vita in campagna, portando a casa il mosto con le vinacce dopo aver prodotto il succo.
Un’esperienza che unisce didattica e svago in pieno stile Gropparello, alla quale si aggiungono altre entusiasmanti attività: nel prezzo dello stesso biglietto, sono infatti comprese la visita della maestosa fortezza e l’ingresso al primo parco emotivo d’Italia, il Parco delle Fiabe, con fantastiche avventure in costume. E mentre i piccoli si cimentano nella pigiatura, i genitori possono degustare i vini dei Colli Piacentini, con vari menu in abbinamento, e consumare un delizioso pranzo alla Taverna Medievale. Si consiglia di vestire i piccoli con pantaloncini corti e di portare un asciugamano per pulire i piedini. Inoltre, la pigiatura è un evento consigliato anche alle scolaresche che vogliono inaugurare l’anno provando l’esperienza didattica su prenotazione. Le maestre potranno portare a scuola il mosto con le vinacce e una dispensa, in modo da seguire in classe tutto il processo di vinificazione. E far capire agli alunni curiosi la magia e l’arte del vino. 
Il costo del biglietto - di 19,50 euro per gli adulti e di 16,00 euro per i piccoli - comprende la Visita al Castello, il Parco delle Fiabe con l'avventura per i piccoli cavalieri, la pigiatura dell'uva per i bimbi e la degustazione guidata dei vini per gli adulti. La Taverna Medievale è aperta con Buffet Piacentino ma è anche possibile pranzare al Loco Tipico di Ristoro, magari acquistando il Cestino del Pellegrino oppure il Cestino del Pastore a 10,00 cadauno (salumi o formaggi + Torta salata + 1 panino + 1/2 lt di acqua) o anche fare un pic nic libero sui prati (con raccolta delle carte) oppure il pic nic al Padiglione delle Rose, su tavoli e panche prenotabili. 
La prenotazione è sempre consigliata: 0523 855814 oppure info@castellodigropparello.it 

Per informazioni: Castello di Gropparello
Via Roma 84, 20025 – Gropparello (PC)
Tel. 0523 855814 

Post popolari in questo blog

Il 17 Marzo riapre Italia in Miniatura con un imponente operazione di restyling

Warner Bros. Studio Tour - The Making of Harry Potter: i consigli e il racconto di Francesca

Una sorpresa per i lettori di Blodiario 2.0