Roberta racconta la sua esperienza ad Oltremare





Durante la nostra ultima vacanza sull’Adriatico abbiamo strappato una giornata dal divertimento in spiaggia-piscina-acquascivoli per visitare un parco che era nei miei programmi da tanto tempo. Vi racconto la mia esperienza a Oltremare, a Riccione. Gli orari e i giorni di apertura variano durante l’anno, quindi prima della visita meglio consultare:  http://www.oltremare.org/orari_calendario.php
Io ed i miei bimbi ci siamo emozionati, stupiti ed esaltati nella nostra giornata ad Oltremare, un parco davvero da visitare per chi ama la natura e i temi della conservazione degli ambienti e della fauna del nostro pianeta.

Cosa c’è da vedere:
spettacoli; animali della fattoria, conigli, pony, rapaci notturni e diurni, pesci siluro, testuggini; Pianeta mare per vedere i delfini, grandi vasche con tantissimi pesci (menzione speciale ai cavallucci marini!) e stelle marine; rettili, insetti, farfalle, api; ambientazione delta del Po; Darwin: ricostruzione dell’ambiente della Terra nel Cretaceo (da 150 a 65 milioni di anni fa) con la riproduzione di due dinosauri animati, delle loro uova e delle loro orme e con due alligatori vivi; percorso Terra che racconta con filmati 3D, proiezioni ed effetti speciali come si è formato il sistema solare, il nostro pianeta Terra e la sua trasformazione fino all’estinzione dei dinosauri. In tutti gli ambienti ci sono pannelli con schede dettagliate sugli animali.

Punti di forza:
gli spettacoli: tutti ben progettati e ben realizzati con personale altamente qualificato.  
Punti deboli:
mancano fontanelle d’acqua e altri sistemi per rinfrescarsi (facilmente reperibili in altri parchi), è necessario tenerne conto se si progetta la visita in un giorno particolarmente caldo. Da notare che ci sono molti alberi quindi le zone all’ombra non mancano.
Da non perdere:
gli spettacoli dei delfini (“Dream-lo spettacolo della natura”, con musiche e coreografie con 8 ballerini e “conosci i delfini”, con un esperto che descrive l’interazione tra addestratori e animali e racconta tante curiosità su questi splendidi ed intelligentissimi animali), lo spettacolo dei pappagalli ( “il volo dell’arcobaleno”, con magnifici esemplari di Ara di diversi colori, il cui habitat è la foresta tropicale), lo spettacolo dei rapaci (“il volo dei rapaci” con aquile, gufi, falchi ed avvoltoi) , il musical “Firefly”.

Novità 2017:
il musical “Firefly” (proposto una volta al giorno dal martedì alla domenica alle ore 15,30 dal 9 giugno al 7 settembre 2017 all’Oltremare Theatre, un teatro da 500 posti). È uno spettacolo di 30 minuti cantato e ballato dal vivo con 2 cantanti e 8 ballerini professionisti, racconta la storia di uno scrittore in crisi creativa e di una lucciola che lo aiuta a ritrovare l’ispirazione. Musiche e coreografie originali, scenografie in movimento e proiezioni rendolo lo spettacolo davvero coinvolgente.
Attività a pagamento:
battesimo della sella (giro su un pony, costo 4 euro), percorso avventura (costo 4 euro, a partire dai 6 anni), cercatori di pepite.

Come risparmiare:
-comprare il biglietto on line (-11% comprandolo a data libera, -23% comprandolo a data fissa);
- il mercoledì è family day: acquistando i biglietti entro le ore 24 del giorno antecedente la visita, a fronte di due adulti paganti un bambino ha lo sconto del 50%;
- alcuni hotel vendono biglietti a prezzo scontato, inoltre si evita la fila alla biglietteria!
- comprare biglietto cumulativo per due parchi (Oltremare, Acquario di Cattolica, Italia in Miniatura, Aquafan) (risparmio: 21%);
- il biglietto, nominale, è valido per due giorni non consecutivi fino al 7 gennaio 2018 (al codice a barre del biglietto verrà associata la vostra foto scattata al parco presso i totem arancioni vicino all’ingresso).

Buona visita!
Scritto da Roberta Fraschini

Chi sono:


"Mi chiamo Roberta, sono nata e vivo a Milano anche se forse dovevo nascere pesce perché il mio elemento naturale è il mare che io adoro! Ho la fortuna di fare un lavoro che mi piace e mi appassiona ma lavoro a tempo pieno e sono mamma di due piccole pesti di 5 e 8 anni, quindi il mio tempo libero è davvero pochissimo. Leggere, scrivere e viaggiare sono sempre state le mie passioni e cerco di coinvolgere i miei cuccioli in queste attività. Con mia figlia è più facile perché ci somigliamo davvero molto, con il piccolo è più difficile perché ha interessi completamente diversi, ed è diventata una sfida trovare cose che possano coinvolgerci e divertirci tutti insieme. La nostra famiglia si compone anche di un padre pigrone, una gatta vecchietta, un criceto tenerissimo e tantissimi pesci sempre in fase riproduttiva. Sono brava ed efficiente nell’organizzazione ma sono un fallimento in tutte le attività manuali… d’altronde nessuno è perfetto!!!" 

Post popolari in questo blog

Il 17 Marzo riapre Italia in Miniatura con un imponente operazione di restyling

Warner Bros. Studio Tour - The Making of Harry Potter: i consigli e il racconto di Francesca

Una sorpresa per i lettori di Blodiario 2.0