Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2016

Sofia The First e Jake Il Pirata a Disneyland Paris

Immagine
In pochi lo sanno perchè non è scritto neanche sui programmi dei parchi, ma ai Walt Disney Studios i nostri bimbi possono avere l'opportunità di ballare e divertirsi insieme a Sofia e Jake. Tutto questo poco prima dello spettacolo Playhouse Disney Live On Stage! (sul programma ufficiale trovate gli orari degli shows in inglese e francese, ma non trovate menzionati Sofia e Jake).
Aggiornamento: ora li trovate menzionati nel programma degli Studios!




Le Prinsessia a Plopsaland De Panne

Immagine
Chi sono le Prinsessia? Eccole qua, coloratissime, pop e amatissime dai belgi e dagli olandesi! Noi le abbiamo applaudite a Plopsaland De Panne (il post è Vagabonde in Belgio... http://blodiarioduepuntozero.blogspot.it/2016/01/vagabonde-in-belgio.html). Sapete che stanno costruendo il loro castello? Un'ottima scusa per tornare a Plopsaland De Panne :)

Quando ci si sveglia col piede sinistro

Immagine
La mia giornata è iniziata con il "ritrovamento" di una fantastica svomitazzata del cane e con conseguente svomitazzata mia (eh lo so non sarà fine, elegante ma io so' debole di stomaco e vi voglio rendere partecipi!) Continuo la giornata leggendo "sfonnoni" su Disneyland Paris in ogni dove! Perché? Perchè? (espressione facciale tra il vi prego e il fatela finita) Io capisco che con i vostri blog ci mangiate e sperate che qualcuno dall'alto della Walt Disney Italia vi inviti a soggiornarvi "aggratise", così come capisco che Disneyland Paris è tra le prime destinazioni in Europa e parlarne nei vostri blog vi porta il "popolo"... ma poi??? Voi che non ci siete mai stati, voi che ci siete stati una volta sola, voi che non ve ne è mai fregata una cippa di quel posto quando qualcuno vi chiederà info al riguardo cosa risponderete? Mi sento offesa, molto, da disneyana incallita quale sono (immagino che non freghi molto a nessuno, ma il blodiar…

Walter Elias Disney secondo Lucrezia

Immagine
La persona piu' in gamba di cui ho sentito parlare.



Quando un giorno da piccola ho sentito questo strano nome non capivo chi fosse, ma sapevo cos'era la Disney perchè guardavo Disney Junior.
Quando la mamma decise di parlarmene capii che era una persona che nessuno comprendeva.
Su Disney Channel una sera fece un documentario sulla storia di questo personaggio (Walt Disney e l'Italia di Marco Spagnoli), mia mamma si aspettava di vedermi crollare dal sonno come mio solito, ma non fu così.
Io mi interessai molto e da allora il mio motto (come quello di mia mamma d'altronde) divenne "Se puoi sognarlo, puoi farlo".
Da allora Walt Disney divenne il mio mito!
(scritto da Lucrezia 21 Gennaio 2016)

Swing Into Spring a Disneyland Paris

Immagine

Un'intervista immaginaria...

Immagine
Ed eccomi qua, ma in realtà chi sono? Antonella, 44 anni, madre-single di una bimba di 9.  Non mi viene facile scrivere di me e sto facendo non poca fatica ma si rende necessario che lo faccia.
Perchè scrivi? Scrivo da sempre, ancor prima dei blog, di internet e dei social. Il mio primo blog l'ho creato nel 2002/2003, dopo aver letto un libro della Mazzuccato, su Splinder.
E poi? Sono poco costante nelle cose, dalla nascita praticamente! Poi nel 2013, dopo aver fatto un mini tour in Inghilterra con figlia e sorella, un blog di viaggi mi chiese se avevo voglia di raccontare la mia esperienza e così ho continuato a scrivere, per loro!
Non sei una persona che attira molte simpatie, vero? Mmmmmm, io la metterei in un altro modo. Sono una persona diretta, me ne frego del politically correct ma sono "correct". Non amo circondarmi di tremila persone, me ne bastano 2 barra 3!
Sei una travel-blogger? Ma anche no! E non perchè disprezzi la categoria, semplicemente non ho le competenze…